Renzo Ferro scomparso ottantenne lo scorso 11 Gennaio 2OI4, benché originario di  Angiari (seguendo un pò le orme di Salieri), e stato un punto di riferimento della musica  e della cultura legnaghese. Molto stimato come medico, egli appartiene alla grande  tradizione italiana dei musicisti autodidatti ( che annovera anche un insigne maestro  come Antonio Zanon in territorio veronese). Animatore e ultimo presidente della gloriosa  associazione degli "Amici della musica" di Legnago di Leonia Pellini, partecipò  costantemente e con un contributo molto vivace alle attività che, nel corso della seconda  metà del Novecento, caratterizzarono l'organizzazione musicale. Fu tra i fondatori della  "Filarmonica Salieri" all'inizio degli anni Ottanta con due fuoriclasse come il tenore Danilo Cestari di fama europea e il direttore del complesso bandistico Renato Facchin. Si ricorda  ancora la "Forza del Destino" verdiana in forma di concerto nella vecchia sede del teatro cittadino (ne esiste  una registrazione su doppio CD disponibile contattando il sito www.legnagomusica.it ). Diresse i complessi  corali di Legnago Duomo e Angiari portando il gruppo musicale con i suoi lavori in varie località italiane. Legato  compositivamente alla grande tradizione vocale italiana sia religiosa che civile, melodrammatica, si fece  interprete di una commossa vena neoperosiana. Autore di decine di brani anche espressamente legati alla  liturgia, ne coltivò anche i testi latini oggi spesso negletti. Ricordo il suo 'Pater noster" cantato dal basso  Gastone Baratella di imponente pathos melodico.  Inoltre con il suo "Clarus club" si fece patrocinatore di decine di nuovi talenti della musica strumentale con un aiuto concreto e fattivo. Con lui scompare un'altra colonna  portante del tessuto culturale della vecchia Legnago (Piero Frattini, Giovanna Andriani, Guido Giarola tra i i lutti più recenti) che porta un 'vulnus' particolarmente sensibile nella continuità di ciò che tutti noi loro eredi   consideriamo le radici della vera cultura. Legnago 14.01.2014                                            ENZO FANTIN 
Corale Monteverdi di Angiari LA FORZA DEL DESTINO
RENZO FERRO Il Dott. Renzo Ferro è Legnaghese di adozione. Appassionato sensibile musicista,  compositore di musica religiosa e non,  organizzatore e direttore di gruppi corali. Dopo la  scomparsa della Signora Leonia Pellini è stato il secondo presidente degli “ Amici della  Musica “ , fondatore e presidente del “ Clarus Club “, fondatore e direttore della  “ Corale  Monteverdi di Angari “. 
Renzo Ferro compositore, dir. coro
legnagomusica.it R. FERRO (IL RICORDO) legnagomusica.it