Il Poeta Bruno Tosi è nato a Legnago il 17 febbraio  1893. Valoroso combattente sul Carso e al Piave  durante il periodo bellico 1915-1918 . Invalido di  guerra per una grave ferita riportata alla mano sinistra.  Ha conosciuto il dolore e l'indigenza, ma in lui c'è  sempre stata tanta bontà. A buon diritto si può  chiamare il poeta " pauper et bonus". Si è spento a  Verona il 17 dicembre 1935, all'età di 42 anni. Ha  scritto soprattutto poesie e sonetti, ma anche  commedie, operette e fiabe. Alcune citazioni per  raccolte di poesie e sonetti: IN RIVA A L'ADESE - LE  CIACOLE DE LA SIORA BEPA - EL CALVARIO DE UNA  PORA MAMA - EL FANTASMA - SCHERZI E LACRIME - LE  CICALE. Per le commedie: CAMPANILISMO - EL TESORO  DE PANTALON - EL VESTITO DE LA PUA - LA FATA  AZZURRA ( tutte in un atto per ragazzi ). --  UN'ASTUSSIA DE ARLECHIN - LA GARA DE VENESSIA -  ZENTE VECIA ( tutte in tre atti, per adulti ). Per le  operette: IL PICCOLO PIERROT ( due atti musicati da Mario Fusaro ) .  Per  le fiabe: LA DANZA DEGLI GNOMI ( tre atti pure musicati da Mario Fusaro ). 
LE CASE DE S.MARTIN TEMPORALE LA VENDEMA MUSICA E POESIA 1(4) XXXIII PREMIO B.TOSI